Marlboro Classic si rinnova: da marzo farà parte di Valentino Fashion Group

Marlboro Classic

Il marchio “Marlboro”, di Mcs Marlboro Classic, saluterà definitivamente il pubblico con il prossimo Pitti Uomo di gennaio. Infatti, dalla primavera-estate 2013 Mcs sarà a tutti gli effetti un marchio di proprietà di Valentino Fashion Group e verranno a cadere i limiti contrattuali posti dal fatto di essere una licenza ITI (International Trademark Inc.). Un momento di grandi sfide per la divisione guidata dallo scorso aprile da Mario Rinaldi.

A Valdagno si preparano a questo passaggio cruciale con una squadra affiatata e motivata e con una messa a punto del prodotto e dell’immagine. Rinaldi spiega: “Siamo partiti dal recupero del dna autentico del brand già dalla collezione che portiamo a Firenze e dalla campagna on air questo gennaio, giocata sul claim ‘We the people’, ovvero le prime tre parole della costituzione americana”.

Il restyling è dedicato soprattutto ai consumatori con una caratterizzazione molto più forte rispetto al passato della proposta donna (che rappresenta il 15/20% del fatturato) e a loro sono dedicate le nuove collezioni di calzature e pelletteria, affidate dall’autunno-inverno 2012-2013 ad Alberto Del Biondi per farne linee “adulte” che possono vivere anche nei punti vendita specializzati.

“Un canale aggiuntivo che ci permetterà, oltre che di ampliare il business, di rafforzare la visibilità del brand Mcs in vista del cambiamento”. Un cambiamento che aprirà al marchio la possibilità di entrare in mercati e in merceologie che finora, a causa dei vincoli contrattuali con il licenziante, erano off-limits come gli Usa e il childrenswear. “Gli States sono la nostra priorità – assicura Rinaldi -. Partiremo dagli specialty store per approdare, quando il prodotto sarà ben rodato, nei department store”.

Sarà avviato inoltre un restyling dei monomarca (attualmente 180 nel mondo, di cui 76 in Italia, 36 in Francia, 70 in Asia e una decina nei Paesi Scandinavi). “Il primo a essere ristrutturato sarà quello di corso Venezia a Milano, che quest’estate sarà trasformato in un vero e proprio flagship. Poi sarà la volta di Parigi Champs Elysée, che raddoppierà anche la superficie, e nel giro di tre stagioni, ovvero entro l’estate 2013, li rifaremo tutti”.

Potrebbero interessarti anche...