Cina, coppia vende figlia neonata per comprare un iPhone

Coppia_vende_figlia

SHANGHAI (CINA) – Vendere il proprio figlio appena nato per comprare un iPhone. E’ quello che è successo in Cina, dove una coppia disoccupata, identificata come “Mr. Teng e Ms. Zhang”, sono stati fermati con l’accusa di essersi dati al “shopping compulsivo” dopo aver venduto la figlia appena nata.

Secondo quanto riporta il sito Opposing Views, la coppia ha già due figli e già a giugno aveva messo dei poster in giro per Shanghai chiedendo 50,000 yuan – circa 6,000 euro – per la bambina che doveva ancora nascere. Il giorno del parto, la coppia vendette subito la bambina e con la cifra depositata in banca si è comprata un iPhone e un paio di scarpe da ginnastica.

Secondo l’accusa, la coppia aveva tenuto nascosto la gravidanza a tutti compresi i vicini, a cui avevano detto che il pancione era dovuto ad un tumore. Anche se non è dato sapere che tipo di iPhone la coppia abbia comprato, in Cina i prodotti della Apple sono tra i più ricercati. Ad aprile del 2012 un bambino si è venduto un rene e ha usato i soldi per comprare un iPhone e un iPad.

 

Potrebbero interessarti anche...