Nuovi indizi sul Video Hard di Belen: rivelazioni di Borriello

Belen Rodriguez hot

MILANO-  Benchè siano passati ormai almeno tre mesi dalla diffusione online e (quasi) immediata rimozione, del video Hard di Belen Rodriguez, la questione non è ancora risolta.

Gli investigatori della squadra mobile di Milano infatti hanno sentito da poco le rivelazioni dell’attaccante della Roma Marco Boriello in merito proprio al filmato porno.

Il calciatore, ex fidanzato della Rodriguez, sostiene che il filmato è stato girato quando la giovane era ancora minorenne.

Secondo le ultime indagini sembra che il responsabile della diffusione del file video e del ricatto di 500 mila euro orchestrato prima del lancio in rete, sia il modello argentino Tobias Blanco Martinez Pardo, partner di vecchissima data di Belen. E, proprio il modello, compare in atteggiamento sessuale attivo con Belen nel video in questione.

Eppure, esiste un particolare fornito proprio da Borriello e che fa nascere dei dubbi: il particolare riguarda un orologio indossato dalla ragazza nel filmato. L’oggetto è simile ad un altro orologio, donato da Borriello a Belen durante il loro rapporto, durato dal 2004 al 2008, ma non è precisamente quello.

Questo particolare è inmportante in quanto proverebbe che il filmato è stato ripreso in un tempo più remoto rispetto al rapporto col calciatore, quando l’allora showgirl in erba era diciassettenne. Dunque il reato non sarebbe più solo ricatto ma, ancoa più grave, divulgazione di materiale pedo-pornografico.

Potrebbero interessarti anche...