Categorie
ambiente

"Waka Waka" di Shakira è un plagio? Il brano originale viene dal Camerun, non da Santo Domingo

Shakira

In queste ore diversi utenti di social network e di blog vari hanno dato man forte a chi sostiene che Shakira abbia copiato la sua” Waka Waka”, canzone ufficiale dei Mondiali, da un pezzo di un gruppo tutto al femminile di Santo Domingo, Las Chicas Del Can, intitolato “El Negro No Puede”, brano scritto da Wilfrido Vargas..

Se il ritornello delle Las Chicas è identico a quello di Shakira un motivo c’è: entrambi riprendono volutamente un brano chiamato Zangalewa e cantato dal gruppo camerunense Golden Sounds (formazione che ha poi cambiato il suo nome in Zangalewa proprio in seguito al successo della canzone).

Il gruppo africano, composto prevalentemente da membri della guardia presidenziale camerunense, si era ispirato a sua volta alla melodia di un canto popolare diffuso tra i militari che avevano preso parte alla seconda guerra mondiale.  Jean Paul Zé Bella, leader degli Zangalewa si è detto onorato dell’omaggio di Shakira, che da piccola deve aver ascoltato molte volte questo pezzo in Colombia, dove diventò una hit col titolo “The Military”.

Zé Bella però ha anche preteso una ricompensa economica dalla Sony, etichetta della popstar, in quanto l’adattamento del brano per i Mondiali sarebbe stato inciso senza chiedere l’autorizzazione del suo gruppo. Pare che le due parti – stando a quanto riportano i siti di informazione camerunensi – alla fine abbiano trovato un accordo.

Per il confronto tra Waka Waka di Shakira e “El Negro No Puede” de Las Chicas Del Can, clicca qui. Qui di seguito invece è possibile vedere il brano Zangalewa del gruppo camerunense Golden Sounds:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.