Usa. Adolescente scomparsa, un uomo arrestato: violenza sessuale?

Usa. Adolescente scomparsa, un uomo arrestato: violenza sessuale?

Una ragazza è scomparsa, un uomo è stato fermato per reati sessuali proprio in questi giorni. La polizia Usa teme che i due episodi possano essere connessi. Circa 1.400 volontari sono al lavoro alla ricerca della diciassettenne Chelsea King di cui si sono perse le tracce nella contea di San Diego, mentre John Albert Gardner, 30 anni, è stato arrestato.

L’adolescente è stata vista viva l’ultima volta giovedì scorso: era andata a correre al Rancho Bernardo Community Park. La sua macchina, con ancora dentro il cellulare e l’iPod, è stata trovata nella notte poco distante dalla zona.

Per Gardner sono scattate le manette domenica notte, mentre si trovava in un ristorante di Puerto Escondido. Secondo lo sceriffo di San Diego, William Gore, potrebbe essere responsabile dell’aggressione a un’altra donna il 27 dicembre scorso.

Secondo il sito Megan’s Law il suo passato non lo aiuta: gli era stato chiesto di registrarsi come “maniaco sessuale” dopo essere stato condannato per atti osceni nei confronti di un ragazzino di 14 anni.

Intanto Brent e Kelly King continuano senza sosta le ricerche della loro figlia: «Per noi non cambia nulla finché Chelsesa non ritornerà a casa».

Potrebbero interessarti anche...