Categorie
ambiente

Un ragazzo su dieci si impasticca, di farmaci non di droga

Un ragazzo su dieci fa uso di psicofarmaci: è quanto emerge dal rapporto annuale Espad, un progetto europeo di indagini su l’uso di alcool, droga e altre sostanze psicoattive nelle scuole. La ricerca si basa sulle abitudini di reagazzi tra i 15 ed 16 anni, in 35 paesi europei.

Dal rapporto dell’Espad emerge anche il fatto che l’uso di alcool e droga tra i giovani si mantiene costante, mentre è in netta crescita quello di psicofarmaci senza ricetta: il 6% nel 2003, il 10% oggi.

Le ragazze utilizzano i psicofarmaci più dei ragazzi. Ma i giovani dove li trovano? Vengono spesso presi dall’armadietto di casa, infatti in Italia la vendita di sostanze psicoattive è in netta crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.