Categorie
ambiente

Trento, dopo 74 anni di matrimonio si amano come se fosse il primo giorno

Tutto era iniziato con un matrimonio alle 7 di mattina, una lunga strada a piedi per arrivare a un pranzo con minestra e gazzosa, più un caffé offerto loro sul ritorno verso casa, senza avere i confetti

Isidoro e Anna Paoli festeggeranno domani 16 febbraio i 74 anni di matrimonio. I due sposi di Sant’Orsola in Trentino raccontano però di essersi voluti bene fin dai tempi della scuola, ossia dieci anni prima.

Si ripetono ancora di volersi bene e non festeggiano gli anniversari, men che meno San Valentino: «Le do un bacio, le voglio bene» dice Isidoro, 96 anni, e lei risponde pronta: «Gli voglio bene anch’io». Anna era orfana di guerra, quindi Isidoro non poté chiedere la mano al futuro suocero, ma informò la potenziale suocera.

Un anello non lo regalò mai. «Mi portava ogni tanto caramelle» racconta lei, «ma anche un grembiule» aggiunge lui, che spiega orgoglioso di averla portata al mare per 15 anni, con soggiorno pagato dallo Stato, in quanto Anna era figlia di un caduto.

Tutto era iniziato con un matrimonio alle 7 di mattina, una lunga strada a piedi per arrivare a un pranzo con minestra e gazzosa, più un caffé offerto loro sul ritorno verso casa, senza avere i confetti. La vita poi, con quattro figli, è trascorsa a casa della suocera, finché è stata in vita, con i fratelli e le sorelle di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.