Categorie
ambiente

Tinte per capelli in gravidanza: “Sì ma di qualità”

Mi chiamo Paola e vorrei farvi due domande: volevo sapere se le tinte per capelli simipermanenti si possono tranquillamente fare già dal primo mese di gravidanza e poi quali sono i test da fare per il monitoraggio della fertilità (se sono attendibili e quali quelli da voi più consigliati).
Cara Paola, per le tinte […]

Mi chiamo Paola e vorrei farvi due domande: volevo sapere se le tinte per capelli simipermanenti si possono tranquillamente fare già dal primo mese di gravidanza e poi quali sono i test da fare per il monitoraggio della fertilità (se sono attendibili e quali quelli da voi più consigliati).

Cara Paola, per le tinte non ci dovrebbero essere problemi se sono di buona qualità e di aziende di riferimento. Per quanto riguarda il monitoraggio della fertilità in versione semplice si può rivolgere in farmacia e chiedere di fornirle uno dei computerini che sono sul mercato che forniscono con precisione sufficiente informazioni sul momento fertile del ciclo, dando informazioni sul ciclo e assieme ad un test indicano automaticamente il momento dell’ovulazione. Ma il vero discorso fertilità va fatto con il ginecologo esperto, che è in grado di valutare il suo stato generale, la sua età e di consigliarle il percorso diagnostico migliore. Cordiali saluti

Professor Giorgio Vittori

Le domande su gravidanza e parto