Categorie
ambiente

Studio Usa: i figli delle coppie gay vanno meglio a scuola

I figli di coppie lesbiche quando arrivano all’adolescenza hanno voti più alti e comportamenti più tranquilli rispetto ai coetanei. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Pediatrics, in cui sono stati studiati 78 figli di coppie formate da donne.

I ricercatori dell’università di San Francisco hanno sottoposto dei questionari alle famiglie dei 78 ragazzi e ragazze dai 10 ai 17 anni, confrontando i risultati con quelli di un gruppo di controllo compatibile per educazione e livello economico dei genitori, ma figli di coppie etero.

I ragazzi appartenenti al primo gruppo sono risultati migliori sotto ogni punto di vista: “I figli di coppie lesbiche hanno avuto punteggi più alti nei test accademici e sociali – spiega Nanette Gartrell, che ha coordinato la ricerca, alla rivista New Scientist – e misure più basse nei comportamenti antisociali e aggressivi”.

Studi precedenti, fanno notare i ricercatori, avevano messo in luce che anche dal punto di vista della salute non ci sono differenze tra i figli di coppie gay e quelli di coppie etero: “Questo conferma quello che pensano molti psicologi dello sviluppo – continua l’esperta – cioé che bambini che crescono con genitori dello stesso sesso sono esattamente come gli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.