Le spese dei ricchi? Salgono investimenti in gioielli e orologi, tiene l'arte

Le spese dei ricchi? Salgono investimenti in gioielli e orologi, tiene l'arte

La gioielleria, le pietre preziose e gli orologi attraggono gli Hnwi (high net worth individual, ovvero gli individui che posseggono un alto patrimonio netto), soprattutto in Medio Oriente. La gioielleria, le pietre preziose e gli orologi sono divenuti, infatti,  il secondo maggiore comparto di interesse tra i passion investment, attestandosi a livello globale al 23%.

Il Medio Oriente e l’Asia (Giappone escluso) sono state le regioni che hanno maggiormente investito in questo comparto, con il 35% e il 31% rispettivamente. L’arte rimane un comparto essenziale per gli hnwi sia come passione sia come investimento. A livello globale, alla fine del 2009, i passion investment detenuti dagli individui ad alto patrimonio in questo comparto rappresentavano il 22%, in calo dal 25% del 2008. Tuttavia, nel 2010, l’interesse per l’arte sta chiaramente risalendo.

Nel 2009 le vendite all’asta di oggetti d’arte sono scese nel Regno Unito e negli Stati Uniti rispettivamente di 1,9 e 1,6 miliardi di dollari; nel 2010, sono tuttavia evidenti i segnali di una solida ripresa. Il mercato dell’arte in Cina cresce rigoglioso, con i redditi delle case d’asta in aumento del 25%, a toccare quota 380 milioni di dollari. Come negli anni precedenti, la quota di passion investment allocati in questo comparto è stata maggiore in Europa e America Latina (27%).

I benestanti tornano a investire nel comparto lifestyle, in particolare nel settore salute/benessere e viaggi. Salute/benessere – che comprende attività come i soggiorni presso spa di fascia alta, le installazioni di attrezzature per il fitness e le procedure di medicina preventiva – è stata la principale voce di spesa del comparto nel 2009. I viaggiatori di lusso sono tornati sul mercato, con il 45% di clienti da alto reddito che ha aumentato le spese per i viaggi di lusso e per quelli intrapresi per conoscere nuove località e culture.

Le spese in beni di consumo di lusso (borse e calzature firmate, ecc.) hanno messo a segno un aumento nell’ultima parte del 2009 in paesi come la Cina e il Brasile, mentre si sono mantenute su livelli inferiori in Nord America.

Potrebbero interessarti anche...