Sesso, Blackberry e iPhone nemici delle donne: distraggono il partner

Sesso, Blackberry e iPhone nemici delle donne: distraggono il partner

Se gli uomini sono sempre più pigri a letto e le donne più insoddisfatte la colpa non è solo dello stress, ma di iPhone e Blackberry. I nuovi smartphone infatti si infilano anche sotto le lenzuola e rovinano la vita sessuale delle signore, specialmente quelle britanniche che sono sempre più deluse.

A raccogliere la “lamentela” è stata una ricerca condotta dalla casa farmaceutica Bayer. Più di un quarto delle donne (28 per cento) ha dichiarato che la posta elettronica e internet sono responsabili di un allontanamento sotto le lenzuola. I principali colpevoli sarebbero soprattutto i dispositivi portatili.

Altri fattori che impediscono alle coppie di godere pienamente della propria intimità sono gli orari di lavoro (citati dal 55 per cento delle donne), la stanchezza (83 per cento) e le troppe cose da fare (74 per cento). Moltissime intervistate hanno anche ammesso di non riuscire a raggiungere il picco di attività sessuale da una decina d’anni.

Più di una donna su due si sente più sexy durante i 30 anni, ma due su tre hanno dichiarato che i 20 anni sono il periodo in cui si sentono maggiormente attraenti a livello sessuale. Inoltre, una donna su 10 ha affermato che il rischio gravidanze le inibisce in camera da letto con una donna su cinque che ammette di non usare contraccettivi.

Se le donne britanniche fanno sesso in media 1,4 volte alla settimana, sei su dieci di quelle tra i 25 e i 34 anni d’età desidera una vita sessuale più attiva. Il 51 per cento, inoltre, ha detto di aver raggiunto il top dell’attività sessuale intorno ai 30 anni, mentre il 66 per cento intorno ai 20. Ben due donne su tre (65 per cento) ha dichiarato che il proprio partner si sforza poco in camera da letto, ma il più delle volte il gentil sesso ha ammesso di non prendere iniziative.

Potrebbero interessarti anche...