Salpingite: si trasmette sessualmente, sintomi e rimedi della salpingite

Salpingite: si trasmette sessualmente, sintomi e rimedi della salpingite

Salpingite si trasmette sessualmente, sintomi e rimedi della salpingiteLa salpingite è un’infiammazione di una o entrambe le tube di Falloppio, i condotti che collegano le ovaie all’utero. Spesso viene trasmessa per via sessuale e può essere causa di sterilità. La salpingite può essere causata da germi penetrati dall’esterno oppure dalla diffusione (ad esempio attraverso il sangue) di microorganismi che hanno attaccato agli organi. Nel 15% dei casi vengono colpite le donne sessualmente attive di età compresa fra i 18 e i 25 anni e può essere cronica o acuta.

La salpingite si manifesta con dolori al basso ventre che si fanno più acuti a meta ciclo e durante i rapporti sessuali, febbre accompagnata da brividi, perdite vaginali biancastre, necessità di urinare frequentemente. In alcuni casi la salpingite è asintomatica, dunque si evolve senza preavviso, in questi casi può cronicizzarsi portando ad alterazione delle tube che possono portare all’infertilità, gravidanze extrauterine e, in caso di parto, alcune patologie a carico del neonato.

La prevenzione della salpingite è affidata ad una scrupolosa igiene intima ed, essendo una malattia sessuale, è opportuno evitare rapporti sessuali non protetti con persone che non sono nostri partner abituali.

La terapia per curare la salpingite è a base di antibiotici adatti e di analgesici per alleviare il dolore forte al bassoventre. La cura dovrebbe essere estesa anche al partner sessuale.

Potrebbero interessarti anche...