Ricerca Gb svela "Il testosterone rende amichevoli"

Ricerca Gb svela "Il testosterone rende amichevoli"

TO281009EST_0040Ecco che viene sfatata un’altra credenza dura a morire. Il testosterone, da sempre considerato causa di una maggiore aggressività tipica degli uomini, in realtà rende ragionevoli, amichevoli e gentili. Lo sostiene una ricerca, pubblicata dalla rivista scientifica Nature, effettuata presso il Royal Holloway Hospital in collaborazione con l’università di Zurigo.

Sono stati presi in esame 121 volontari: a metà di loro è stata data una pillola contenente testosterone, all’altra metà solo un placebo, ma non é stato loro rivelato chi avesse ricevuto l’uno e chi l’altro. Sottoposti poi a un gioco a squadre, si è osservato che coloro che avevano preso il testosterone erano i più inclini alla collaborazione e a giocare secondo le regole.

In un secondo test, in cui è stato rivelato chi avesse ricevuto solo un placebo e chi l’ormone, il risultato è stato opposto. Questo prova, secondo l’equipe guidata dal professor Michael Naef, che l’effetto psicologico e le caratteristiche che normalmente si associano al testosterone, ossia tendenza all’aggressività e scortesia, sono talmente forti da condizionare il comportamento dei volontari.

«La gente usa lo stereotipo come scusa – ha detto il professor Naef – Il testosterone da solo non induce all’aggressività è il mito attorno ad esso che la provoca».

Potrebbero interessarti anche...