Categorie
ambiente

Professore indiano sospeso per aver fatto sesso gay

Un professore, in procinto di ritirarsi da un’importante università indiana, è stato sospeso la settimana scorsa per presunti atti sessuali gay nel suo residence al campus, nonostante la corte di Delhi abbia stabilito che il sesso gay non sia più un crimine.


Leggi l’articolo integrale su: queerblog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.