Categorie
ambiente

Portofino/ Arriva un principe saudita, Mohammad bin Fahd, su una "barca" da 78 metri

Che stesse per arrivare qualcuno di importante e famoso a Portofino, si era già capito dal via vai di agenti in borghese lungo la banchina. Ma pochi immaginavano che il personaggio fosse il principe Mohammad Bin Fahd della famiglia reale saudita.

E’ arrivato nella baia in tarda mattinata sul suo gigantesco Montkaj, 78 metri di lunghezza, con 5 amici e 8 guardie del corpo. Dopo una colazione allo Splendido Mare, e un po’ di shopping da Gucci e Ferragamo, ha pranzato al Caffè Excelsior. Sono stati prenotati ben tre tavoli: due per le guardie del corpo e uno per il principe e gli amici. Tutti uomini e tutti arabi, a parte un misterioso ospite dall’aspetto decisamente europeo che parlava perfettamente inglese, arabo e italiano.

Il principe ha ordinato antipasti di mozzarella e pomodoro, insalata di gamberi con verdure; un piatto di pansoti e spaghetti al pomodoro fresco; tagliata di manzo e per finire panna cotta. Niente vino: solo acqua e Coca Cola. Dopo mezzanotte e una veloce sosta al Bar Ugo per bere un karkadè portato dagli stessi, è risalito sul tender alla volta del Montkaj. Poco dopo lo yacht è ripartito, dirigendo la prua verso ovest, meta probabile Montecarlo e il suo Gran Premio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.