Obiettivo benessere: pizza al tacchino per i muscoli poco tonici

Preparata con farina integrale, verdure e carne bianca, la pizza al tacchino è fonte di carboidrati che forniscono energia e di aminoacidi essenziali che nutrono e tonificano i muscoli addominali, aiutano nel combattere il sovrappeso, contrastano lo stress. Si può mangiare sia a pranzo che a cena e si può abbinare a verdure cotte e […]

Obiettivo benessere  pizza al tacchino per i muscoli poco toniciPreparata con farina integrale, verdure e carne bianca, la pizza al tacchino è fonte di carboidrati che forniscono energia e di aminoacidi essenziali che nutrono e tonificano i muscoli addominali, aiutano nel combattere il sovrappeso, contrastano lo stress. Si può mangiare sia a pranzo che a cena e si può abbinare a verdure cotte e crude, va considerato piatto unico.

Per concludere il pasto potreste bere una tisana preparata con 1 c. di tè di Giava in 1 tazza di acqua calda per 5 minuti. La pizza al tacchino è un piatto che apporta proteine nobili che ti fanno bruciare più calorie. Secondo una recente ricerca danese, la carne di tacchino è tra le più “dimagranti” se inserita in una dieta con apporto calorico moderato e se abbinato a cereali e abbondanti verdure.

Ricetta dietetica: pizza al tacchino – Piatto Unico – 245 kcal a porzione

Ingredienti per 4 persone
– 150 g di farina bianca e 200 g di farina integrale
– 25 g di lievito di birra
– 1 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– passata di pomodoro q.b.
– 200 g di petto di tacchino appena dorato in padella

Preparazione
Disponi le farine a fontana. Sciogli il lievito in un bicchiere di acqua tiepida e versalo al centro della fontana. Unisci il sale, l’olio e impasta energicamente. Forma un panetto, coprilo con un panno e fallo lievitare per almeno 2 ore.
Stendi la pizza con il matterello, disponila in una teglia unta di olio e condiscila con passata di pomodori e carne a tocchetti.
Cuoci in forno già caldo a 250° per circa 15 minuti.

Un tocco in più per la pizza al tacchino
A piacere, spolverizza la pizza con rondelle di porro giovane o di cipollotto.