Categorie
ambiente

Morgan : “Chiederò i danni morali ad Asia che mi ha negato di vedere mia figlia”

Morgan

”Chiederò i danni morali ad Asia perché mi ha più volte negato di vedere mia figlia Anna Lou”. Lo ha detto il cantante Morgan, riferendosi alla ex compagna Asia Argento, secondo quanto riferito dal suo legale, Giampaolo Cicconi.

”C’è un decreto del marzo scorso che obbliga Asia a far vedere la figlia due volte al mese e per un mese durante le feste scolastiche – spiega Cicconi – L’ex compagna ha più volte negato a Morgan questo diritto. Il 16 giugno scorso, dopo che Asia ha chiesto la revoca dalla patria potestà, abbiamo depositato un’istanza cautelare al tribunale minorile di Roma per consentire al mio assistito di vedere la figlia. Sono passati quasi tre mesi e non abbiamo avuto ancora nessuna risposta”.

”Il genitore affidatario – aggiunge Cicconi – rischia una condanna penale ed il risarcimento dei danni morali se nega all’altro genitore (nel caso specifico a Morgan), anche una sola volta, di vedere il figlio, violando quanto stabilito dal giudice minorile”. Il difensore di Morgan ha citato a sostegno della sua tesi un precedente della Cassazione depositato oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.