Metaplasia vescicale, ok se il test è negativo

Metaplasia vescicale, ok se il test è negativo

Gentile professor Maggino,
mi chiamo Federica ho 36 anni e da circa 4 mesi mi è stata diagnosticata una metaplasia vescicale. Una volta l’anno faccio le analisi delle urine per vedere eventuali cellule neoplastiche. Oggi ho ritirato il risultato: "Cellule squamose delle basse vie urinariee alcuni uroteli. Negativa la ricerca di cellule neoplastiche". Cosa significa cellule squamose? Che ho un’infiammazione? Servono ulteriori esami?

Gentile Signora Federica, non si preoccupi, la risposta della sua citologia urinaria è negativa. Le cellule squamose sono caratteristica del rivestimento delle basse vie urinarie pertanto non costituiscono un’anomalia. Se lei non accusa sintomi non è necessario che effettui ulteriori approfondimenti. Per quanto riguarda la sua storia clinica passata, per essere più dettagliati, bisognerebbe sapere come è stata fatta la diagnosi di metaplasia vescicale (immagino con una cistoscopia con biopsia) ed a seguito di quali disturbi è stato effettuato l’esame. La problematica è in ogni caso di competenza urologica più che ginecologica.

Professor Tiziano Maggino

Le domande sulla prevenzione

Potrebbero interessarti anche...