ambiente

Mc Donald's diffida McPuddu's, piccolo imprenditore sardo della gastronomia

Un giovane imprenditore di Santa Maria Navarrese (Ogliastra), Ivan Puddu, ha ricevuto una diffida dagli avvocati della multinazionale McDonald’s per aver chiamato i suoi piccoli negozi di gastronomia McPuddu’s e McFruttus.

I legali dello Studio romano Siblegal, come riferisce il quotidiano L’Unione Sarda, contestano l’uso del prefisso Mc nelle insegne perché rischia di creare ”confusione”. Il negozio McPuddu’s vende, però solo prodotti sardi lontani dalla tipologia del cibo disponibile nei McDonald’s.

Ancor prima di far valutare ai suoi avvocati la diffida, Puddu ha coperto sulle insegne il suffisso Mc con la scritta ”censored”, e aggiunto un De all’originale Puddu’s. ”Sono rimasto allibito dalla diffida ricevuta da McDonald’s anche perché  la mia intenzione – ha raccontato Puddu al quotidiano – non era certo quella di sfruttare il marchio americano a fini pubblicitari. Piuttosto quello di valorizzare il modo di mangiare veloce “alla sarda” a base di prodotti della nostra terra come i “culurgiones” (ravioli) in versione da passeggio”.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.