Madonna/ Il segreto dell’elisir della popstar è un trattamento all’ossigeno iperbarico, già provato da Michael Jackson

Madonna/ Il segreto dell’elisir della popstar è un trattamento all’ossigeno iperbarico, già provato da Michael Jackson

é uno dei volti più famosi al mondo con una delle voci più particolari, si tratta di Madonna. La pop star, di recente in tour anche in Italia, continua a sfoggiare una forma fisica smagliante ed un viso da fare invidia ad una teenager… Proprio la sua bella pelle liscia e levigata le ha fatto guardagnare, in America, l’appellativo di “Baby Face”. Ma siamo proprio sicuri che dietro non ci sia la mano di un esperto chirurgo estetico? Già tempo fà, ad insinuare il dubbio fù proprio l’amato/odiato fratello Christopher che, ospite di una delle trasmissioni americane più seguite, “Good Morning America”, rivelò che la sorella si era rifatta svariati ritocchi attirando la curiosità dei probabili lettori del suo libro “Mia sorella Madonna” ed affermando : «Diciamolo francamente; se le avessero tirato la faccia un altro po’ avrebbe finito per sembrare un burattino»,  In realtà il segreto di Madonna sembra essere un altro ovvero un trattamento a base di ossigeno iperbarico. Già utilizzato da molte altre star fra cui, Michael Jackson (che addirittura dentro la camera iperbarica ci dormiva) amico della cantante che gli ha reso omaggio anche durante il suo concerto…Ma anche David Backam, Naomi Campbell, Gisele Bundchen, Justin Timberlake. Il siero chiamato, “Rejuvenation”, contiene acido ialuronico che è come riportato nelle enciclopedie :“ una componente fondamentale della pelle dell’uomo a cui conferisce resistenza e che, con il passare degli anni tende a diminuire nei tessuti del corpo”. Il contro è che gli effetti non sono duraturi nel tempo ma limitati ed ecco perchè ci è capitato di vedere il volto di Madonna ora come quello di una adolescente ed ora come quello di una donna di 51 anni che non ha dormito la notte prima! Nessun miracolo dunque se non quello di un trattamento ad hoc ma il resto è tutto frutto del suo talento… chapeau!

Potrebbero interessarti anche...