Categorie
ambiente

Lindsay Lohan: pugno in faccia il giorno del suo compleanno

Non c’è davvero pace per la povera Lindsay Lohan. Il 6 luglio è stata arrestata per non aver rispettato il periodo di rieducazione a cui era tenuta in seguito a una precedente condanna per guida in stato di ebbrezza.

Nei giorni scorsi l’attrice hafesteggiato il suo compleanno, ma non è andato tutto benissimo. L’attrice è stata infatti malmenata da una cameriera all’interno del club Voyeur di Los Angeles, ed a raccontarlo è stata lei stessa, tramite il suo contatto Twitter: “Una cameriera mi ha picchiato, mi ha dato un pugno senza nessun motivo”, ha detto la Lindsay.

A spiegare la questione è stata la solita fonte anonima e pettegola: “La cameriera ha avuto una storia con Doug Reinhardt, e la Lohan è stata in giro con lui (si dice che i due si starebbero frequentando). Lei era gelosa, e dal nulla, la cameriera le ha dato un pugno in faccia!”

I gestori del locale non hanno detto nulla, ma hanno confermato che la Lohan ha festeggiato li il suo compleanno. Jasmine Waltz, 27 anni, la ragazza che ha aggredito la Lindsay, ha detto che in realtà non ha picchiato l’attrice  anche se avrebbe davvero molta voglia di farlo.

Ecco le foto del party di compleanno di Lindsay Lohan con tutti i protagonisti: lei, lui e l’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.