Laura Chiatti: "Dobbiamo essere noi il focolare, uomini instabili"

Laura Chiatti: "Dobbiamo essere noi il focolare, uomini instabili"

laura_chiatti«Se penso alle storie finite male, mi dico che se fossi stata più “figa”, avrei sofferto meno». Così Laura Chiatti sulle sue relazioni passate: «Una donna deve dare sicurezza a un uomo. I maschi sono più instabili e noi dobbiamo essere il focolare. Senza esagerare sennò s’accasciano» ha dichiarato l’attrice al settimanale Gioia nel numero in edicola domani 18 dicembre.

La Chiatti si definisce “molto tradizionalista”: «Sono troppo “bucolica” e anche nel sesso non mi piace fare confusione. So mostrarmi fragile, uso tecniche da bambina, piagnucolo e il fidanzato cede. Diciamo – spiega – che fin da bambina sono stata istintivamente paraculetta». Per il suo futuro sogna di tornare a fare la brava ragazza di famiglia, ma per ora rimane a Roma: «Voglio mettere da parte un bel gruzzolo e poi fare un bambino e stare con lui per i primi tre anni. Perché io, mio figlio, non lo lascio né alla baby sitter, né all’asilo».

Ma non sogna di lavorare all’estero: «Il fatto è che sono una capra e non parlo bene né l’inglese né il francese. E per giunta sono un po’ pigra».

Potrebbero interessarti anche...