Categorie
ambiente

Invenzioni: ruggito di leone per spaventare i cinghiali

«Se gli animali sentono un verso che li spaventa sempre nella stessa posizione, dopo un po’ mangiano la foglia. Noi però, con alcune casse e modulando il volume, riusciamo a creare l’effetto movimento»: tutto questo con un lettore mp3

cinghialiPer scacciare cinghiali e fagiani molesti da vigne e coltivazioni varie arrivano sistemi sonori e laser sempre più efficaci. Si tratta di riproduzioni di ruggiti di leone o di ululati di lupo e la lotta è anche contro i piccioni con i laser-sveglia: ad idearla è Michele Buttieri, che nel maggio scorso a Bologna ha messo in piedi un’impresa, la Vane Service, e che  ha ricevuto il premio Cna per le migliori giovani realtà imprenditoriali del territorio bolognese.

«Se gli animali sentono un verso che li spaventa sempre nella stessa posizione, dopo un po’ mangiano la foglia. Noi però, con alcune casse e modulando il volume, riusciamo a creare l’effetto movimento». Tutto questo con un lettore mp3.

«Per trovare il suono giusto, bisogna fare diversi tentativi ed esperimenti. Da poco abbiamo visto che con i cinghiali, i leoni funzionano». A dare qualche problema in più sono stati i piccioni per i quali l’unica soluzione trovata è il laser che li desta dal sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.