Categorie
ambiente

Il detentore del potere

LUI è li: è il detentore del POTERE!

Ebbi subito coscienza dell’evento che stava per toccarmi non appena sentii la voce di LUI, già da fuori la porta del SUO ufficio.

Il SUO timbro di voce: imponente.

Il SUO tono: deciso.

Il SUO gusto: non lo so e non lo voglio sapere.

Il SUO colore: nero.

Ma allora, cos’è? Bah!Mah! Bisogna che ci rifletta.

Capii in un lampo con chi avrei avuto a che fare: con uno che sa quello che vuole, uno che ottiene ciò che comanda, sempre!

Nella mia schiena corse un brivido.

Finalmente un vero uomo: ed ebbi coscienza della mia pochezza di femmina.

Il mio cuore palpitò al pensiero dell’incontro, ma LUI non poté ricevermi.

Poco dopo la porta si socchiuse ed apparve.

LO riconobbi.

Tono di voce: forte e deciso.

Chiarezza nell’esporre i comandi: il ricevitore del telefono all’orecchio, ampi movimenti della mano a descrivere ora orbite circolari, ora perfette orbite ellittiche.

Il pollice e l’indice, sapientemente congiunti, accompagnando il medio, l’indice e l’anulare come steccati con mini barre d’acciaio, fendevano l’aria e solo grazie ad un simultaneo calcolo scientifico durante il suo infervorato dialogo (o monologo?) non gli si ficcavano nella bocca e negli occhi mentre quel necessario movimento accompagnava gli ordini che poteva felicemente impartire.

Le SUE gambe: corte (le porta accavallate).

Il SUO ufficio: lindo-ordinato-splendido-ampio come ad UNO COME LUI si addice.

La SUA poltrona: grande, nera, girevole, molto alta. (Nota su alcune caratteristiche fisiche del soggetto: altezza 1,50 cm, peso 80 Kg).

La SUA camicia è perfettamente bianca, linda, inamidata.

I SUOI pantaloni sono scuri, perfettamente stirati, inamidati.

La SUA chioma: divisa da una riga laterale perfettamente dritta, decisa, netta. Capelli perfettamente pettinati, non un capello fuori posto, incredibilmente fissati a prova di bora: inamidati.

Il SUO cervello é perfetto, senza increspature o avvallamenti: perfettamente piatto.

La SUA giacca non ha grinze, nemmeno una: inamidata.

Dalle maniche della giacca splendidi e vistosi gemelli d’oro giallo (esemplari n° 10.000.000) irradiano luce tutt’intorno.

La SUA cravatta è fermata da uno sfolgorante, lampeggiante fermaglio d’oro giallo largo pressoché due centimetri: per non mortificare la larghezza del soggetto (Esemplare n° 15.000.000).

LUI ha tutto: intelligenza, bellezza, perfezione, straordinarie capacità dirigenziali.

LUI SA ciò che vuole. LUI non ha pietà. LUI è.

(Ego sum…quindi cogito?).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.