Categorie
ambiente

I figli di Michael Jackson andranno a scuola, niente lezioni private

Niente lezioni private. I figli di Michael Jackson andranno a scuola come comuni mortali. Lo ha detto Katherine Jackson, madre del re del pop, in una intervista al “Daily Mail” parlando dei tre nipoti che ha in custodia. “Ho deciso che a settembre andranno in una scuola privata. Michael li ha sempre fatti studiare in casa con un insegnante privato, ma i ragazzi non hanno amici. Per loro voglio una educazione più convenzionale”.

Insomma la nonna di Prince (13 anni), Paris (12 anni) e Blanket (8 anni) vuole restituire loro un po’ di normalità. Durante l’intervista comunque ha ammesso che tutto sommato svolgono una sana attività quotidiana fatta non solo di compiti scolastici ma anche di nuoto e karate. I familiari fanno spesso visita ai figli di Jackson: “Hanno aiutato moltissimo i bambini, portandoli in giro per divertirsi ma anche ascoltando la musica di Michael”. Katherine è stata sotto l’occhio del ciclone a causa di alcune dichiarazioni dell’ex marito Joe che l’aveva accusata di essere in parte responsabile della morte del figlio. Parole che sono state poi ritrattate.

La mamma di Jacko, come da volontà del figlio tragicamente scomparso un anno fa, è diventata la tutor dei ragazzi quasi subito e detiene anche un fondo fiduciario per i casi di estrema necessità. “E’ difficile parlare ancora oggi di Michael – dice la signora Jackson -. Gli anni passeranno ma lui mi mancherà sempre allo stesso modo. Ho i miei nipotini adesso e grazie alla preghiera, oggi posso dire di non aver avuto nessun rimpianto nella mia vita. Vivo solo per i miei nipoti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.