Categorie
ambiente

Fumo: Attenzione alle sigarette Usa, sono tre volte più dannose delle altre

Le sigarette americane espongono i fumatori ad un numero di agenti cancerogeni, come il nitrosamine, tre volte più alto che nelle sigarette fabbricate in altri Paesi, a quanto ha accertato il Center for Disease Control and Prevention (CDC). 

I livelli di nitrosamine sono stati misurati in 126 fumatori negli Stati Uniti, in Canada, in Gran Bretagna e in Australia. Nello studio sono state incluse solo le marche più popolari, che negli Stati Uniti inclusono le Marlboro, le varie confezioni di Camel e le newport.

”I soggetti che fumano sigarette americane assorbono livelli di cangerogeni in bocca e nei polmoni tre volte superiori a quelli registrati in Canada e in Australia”, ha dichiarato il dottor James Pirkle, vice direttore per la scienza al National Center for Environmental Health.

Questo studio non deve essere preso alla leggera, ha dichiarato il dottor John Spangler, direttore dei programmi di intervento sul tabacco alla Scuola di Medicina della Wake Gorest University, anche se prende in esame solo il nitrosamine ”e non le altre due dozzine di tossine cancerogene” contenute nelle sigarette.

”La gente potrebbe pensare che cambiando marca di sigarette la loro salute se ne avvantaggerebbe”, ha precisato Spangler, ”ma le nostre ricerche sono ancora nella fase iniziale e non sappiamo ancora se questo sia vero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.