Categorie
ambiente

Federica Gagliardi, la "dama bianca" al G8. Ma per la Regione è in ferie

Federica Gagliardi

Svelato il mistero sulla “dama bianca” di Berlusconi. Federica Gagliardi, ventottenne dottoressa in giurisprudenza, ha scatenato il gossip italiano scendendo dall’Airbus presidenziale al seguito del presidente del Conglio in Canada per il G20.

Bionda, giovane e carina, le voci erano assicurate. Il Corriere della Sera tratteggia un suo ritratto, e subito si capisce che, oltre alla laurea e alle esperienze nello staff  del presidente della Regione Lazio Ranata Polverini, e prima ancora nella giunta dell’allora sindaco della Capitale Walter Veltroni, l’assistente del premier conosce le persone giuste.

Il contratto annuale nell’assessorato al Commercio della seconda giunta Veltroni è arrivato anche grazie alla segnalazione di “amici” di Gaetano Rizzo, ex assessore al Commercio: “Faceva parte della mia segreteria — ricorda al Corriere della Sera —. Me l’avevano segnalata degli amici. Era brava. Purtroppo dopo la scadenza del suo contratto, ci sono state le elezioni e avendo vinto il centrodestra, siamo andati tutti a casa”.

La frequentazione del Campidoglio è però proseguita. Questa volta il conoscente che ha fatto da intermediario è stato Giulio Violati, marito di Maria Grazia Cucinotta e amico da vecchia data della Polverini. A febbraio ha portato Federica, che era senza lavoro, al comitato elettorale della candidata del Pdl.

L’episodio è confermato dal consigliere comunale Francesco Maria Orsi: “Federica è una che non si tira mai indietro dal punto di vista lavorativo — sottolinea —. È una grande professionista: si è impegnata per qualche mese a un progetto sul decoro urbano, e lo ha fatto gratis. So che conosce Violati e sono felice per lei: chi non vorrebbe fare un’esperienza così al G8?”.

La sua presenza al summit internazionale sarebbe giustificata dalla sua “richiesta di partecipare ad una missione all’estero in caso di vittoria”, spiegano dal Canada. Richiesta esaudita.

La delegazione italiana sottolinea che la sua presenza è dovuta all’assenza di una delle segretarie che non è potuta venire per un “impedimento”.

Dall’entourage della presidente Polverini dicono che Federica “è in ferie”, nonostante lei abbia dichiarato di essere in Canada con il permesso della governatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.