Categorie
ambiente

Come festeggiare il divorzio. A Milano debutta il Salone per gli ex

Dopo le tante fiere dedicate al matrimonio, ecco il primo Salone del Divorzio. Si chiama  ‘Ex – Punto e a capo’, e si terrà all’Hotel Marriott di Milano  l’8 e il 9 maggio prossimi.

In contemporanea, la catena francese Fnac lancerà nei suoi negozi la ‘lista di divorzio’, per invitare invitare parenti e amici a contribuire all’allestimento di una nuova abitazione.

Quello dei single di ritorno è un mercato in netta crescita: se nel 1995 i divorzi in Italia erano 80 ogni mille matrimoni, nel 2005 – dice l’Istat – sono stati 150 e nel 2007 sono saliti a 273. Insomma, il divorzio e la separazione non sono più esperienze rare: per quanto traumatiche, riguardano un numero sempre maggiore di persone.

“‘Ex – Punto e a capo’, senza banalizzarla, vuole facilitare  l’esperienza del divorzio – spiegano gli organizzatori -, fornendo una serie di utili informazioni e strumenti per chiudere nel miglior modo possibile una fase problematica della vita e, soprattutto, per iniziarne una nuova in modo più positivo”.

Ecco quindi, in 600 metri quadrati di stand, agenzie investigative, matrimoniali, immobiliari, di viaggi e di disbrigo pratiche, babysitting o petsitting, studi legali, consulenti per i problemi di coppia, psicologi, servizi di antistalking per le signore, stylist esperti di ‘relooking’, consulenti di trucco e parrucchieri, architetti che aiutano ad arredare una nuova casa.

E anche organizzazioni che provvedono a piccole riparazioni domestiche o a necessità quotidiane come la lavanderia e la stireria. Terapeutico, infine, un passaggio nella ‘Piccola bottega degli orrori’, dove riciclare senza sensi di colpa i regali delle nozze ormai finite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.