Categorie
ambiente

Argentina, una trans è la "donna dell'anno"

Marcela Romero, 54 anni è stata insignita dalla Camera dei Deputati del Paese sudamericano; la trans si batte da sempre contro le leggi che criminalizzano i travestiti.

Marcela Romero
Marcela Romero

Una transessuale, Marcela Romero di 54 anni, è stata scelta come “donna dell’anno” dalla Commissione per la famiglia e l’infanzia della Camera dei deputati per la sua lunga lotta affinchè «vengano abolite le leggi che criminalizzano i travestiti», come ha specificato la presidente dell’organismo.

Romero, che fin da giovane è stata incarcerata più volte e che ha effettuato il cambio di sesso nel 1983 in Cile, ha prevalso in una rosa di 12 donne, tra le quali una scrittrice ed una che si occupa di diritti umani.

Nel corso della cerimonia, in cui le è stato consegnato il relativo diploma, la transessuale ha mostrato il suo documento di identità che ha ottenuto dopo una decina d’anni di peripezie giudiziarie, in cui ha subito, come ha raccontato, ogni sorta di umiliazioni.

Romero che, tra l’altro, si reca spesso con alcune compagne nelle ‘zone rosse’ di Buenos Aires per distribuire preservativi e volantini informativi ai travestiti, ha colto l’occasione per chiedere l’approvazione di un progetto di legge, che prevede che trans e travestiti ottengano il documento di identità con il nome di donna, senza dover effettuare il cambio di sesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.