Pressione alta? Scoperto il meccanismo che incolpa il sale

Pressione alta? Scoperto il  meccanismo che incolpa il sale

ROMA – Non eccedere con il sale nella dieta, perche' aumenta la pressione sanguigna. Una buona prassi raccomandata a tutti gli individui, a prescindere dal sesso e dall'eta'. Oggi, grazie ad una ricerca americana, e' stato compreso anche il meccanismo che sta alla base di questo processo: il sale, assunto in quantita' considerevoli, fa abbassare la temperatura corporea e il sistema cardiovascolare fa corto circuito. Di norma, il sistema e' deputato alla regolazione della pressione del sangue e al mantenimento della temperatura del corpo, attraverso il trasferimento del calore dai muscoli e dagli organi interni alla superficie della pelle. L'assunzione di sale rende difficile per il sistema cardiovascolare, regolare i due processi allo stesso tempo. Il team di ricerca, composto da studiosi della Case Western Reserve University School of Medicine e della Kent State University in Ohio, ha analizzato le reazioni di 22 soggetti (maschi) in salute non affetti da ipertensione all'assunzione di acqua e sale. L'ingestione faceva diminuire in tutti la temperatura corporea. In particolare, nei soggetti resistenti al sale la temperatura diminuiva in misura maggiore che in quelli sensibili, nei quali pero' si registrava un incremento maggiore di pressione..

Potrebbero interessarti anche...