agenzie

Marisa Laurito, '60 anni ma non lo dite'

ROMA 17 APR Solare simpatica – ROMA, 17 APR – Solare, simpatica, disinvolta, attrice eclettica e conduttrice televisiva. Maurisa Laurito si avvia a soffiare su 60 candeline, e in un'intervista con l'ANSA fa, con l'ironia e l'intelligenza che la contraddistingue parla della sua carriera iniziata a soli 20 anni al fianco di Eduardo De Filippo. Ma fa subito una premessa: ''del mio compleanno non parlo! Perche' poi ti affibbiano subito un'etichetta. Per le donne e' gia' cosi' difficile lavorare da giovani. Quando poi arrivi a certi traguardi, subito si pensa che certi ruoli non li puoi piu' interpretare e allora il campo si restringe. Ognuno ha gli anni che si sente dentro. Ci sono ragazzi che a 20 anni sembrano dei cinquantenni e viceversa''. Marisa lei dal 3 maggio torna sul palco del Sistina di Roma con 'Show! Tutti Insieme Abbondantemente' e festeggia i 39 anni di carriera. LAURITO: ''Si il teatro mi ha dato in questi ultimi anni grandi soddisfazioni. E' un'isola felice. Oggi anche noi possiamo permetterci un 'one man show', al femminile. In questo spettacolo si abbonda in tutto luci, colori, costumi, scene, sketch, battute, canzoni, aneddoti e boutade. Realizzato con grandi mezzi, che si avvale della firma di acclarati professionisti. Vuole far divertire il pubblico che viene spesso coinvolto nelle improvvisazioni''. Ma se dovesse fare un bilancio della sua carriera? LAURITO: i bilanci non mi piacciono, sono scaramantica. Ma sono soddisfatta delle mie scelte. Mi sono spesso messa in discussione. Gli errori come per tutti non sono mancati. Ho fatto, non faccio fatica ad ammetterlo, anche delle scelte sbagliate. Ma ho avuto una vita professionale bella''. La sua casa in passato e' stata considerata una vera e propria open house, una fucina di artisti della quale erano spesso ospiti personaggi del calibro di Roberto Benigni, Sergio Castellitto, Giulio Farnesi, Nando Murolo ma anche Mimmo Modugno, Massimo Ranieri, Carlo Cecchi e Federico Fellini. LAURITO: ''E' vero bei tempi. Oggi e' invece sempre piu' difficile trovare delle persone con cui valga la pena passare una serata interessante. Ma qualcuno rimane, pochi ma buoni. Vedo tanta superficialita' in giro''. La vita dell'attrice si e' incrociata professionalmente anche con Vincenzo Salemme e Roberto Ferrante, Luciano De Crescenzo e tanti altri. Poi le esperienze cinematografiche che iniziano dall'incontro con Nino Manfredi e la tv che vede in Renzo Arbore un apripista e punto di riferimento imprescindibile e che consentono alla Laurito di aggiudicarsi anche due Telegatti cui seguirono le partecipazioni a Domenica In, Festival di Sanremo e Fantastico con Adriano Celentano. LAURITO: ''devo dire di aver avuto il privilegio di avere dei grandissimi maestri. Da tutti ho rubato qualcosa''. Lei ha fatto tanta televisione, come la vede oggi? ''La tv lo confesso mi ha delusa. Ad un certo punto ho smesso perche' fa schifo. Mi hanno invitata a partecipare a molti reality e a tanti programmi per i quali sarei stata strapagata, ma ho rifiutato in nome di certi principi per me fondamentali''. Ma lei che ha interpretato tante donne, cosa pensa delle ragazze come quelle coinvolte in questi mesi nel cosiddetto Rubygate e di quei giovani che pensano che per avere successo si possono avere delle corsie preferenziali? LAURITO: ''Oggi non solo le donne ma anche gli uomini piu' giovani pensano che si puo' arrivare al successo scendendo a compromessi. Ecco io dico a questi ragazzi: le scorciatoie non esistono. Si puo' passare dal successo all'oblio in una frazione di secondo. Poi tocca fare i conti con la propria coscienza. Senza talento, sacrifici e studio non duri. Oggi c'e' chi si vende per un braccialetto, una comparsata in tv. La verita' e' che siamo tornati indietro di 50 anni. Io ho il femminismo l'ho vissuto. Ma stiamo facendo un percorso inverso. Per non parlare della classe politica che ci regala pessimi esempi. Ecco vorrei stendere un vero e proprio 'tendone' pietoso. Oggi non si investe piu' nella scuola nell'istruzione, nella formazione. Che diamo alle nuove generazioni?''.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.