Lampade abbronzanti? Meglio le carote.

Lampade abbronzanti? Meglio le carote.

ROMA – Carote, spinaci e meloni salgono sul podio degli abbronzanti naturali in grado di ''catturare'' i primi raggi del sole senza dover ricorrere alle pericolose lampade. E' quanto suggerisce la Coldiretti ai minori di 18 anni e alle donne incinta dopo che il Ministero della Salute ha loro vietato l'utilizzo delle lampade abbronzanti a raggi uva e solarium con un decreto interministeriale. "E' possibile prepararsi la tintarella estiva con una dieta adeguata che si fonda sul consumo di cibi ricchi in Vitamina A che – sottolinea la Coldiretti – favorisce la produzione nell'epidermide del pigmento melanina per donare il classico colore ambrato alla pelle. Una opportunita' che – conclude la Coldiretti – consente di conciliare salute e bellezza offerta anche da altre varieta' di frutta e verdura come insalate, cicoria, lattughe, peperoni, pomodori, fragole mentre presto arriveranno anche le albicocche". .

Potrebbero interessarti anche...