Mamma elefante difende il cucciolo dai paparazzi VIDEO

Pubblicato il 3 febbraio 2016 08.29 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2016 18.38

Tags: , ,

 
Mamma elefante difende il cucciolo dai paparazzi

C ITTA’ DEL CAPO – Mamma elefante difende il cucciolo dai paparazzi . Accade al Kruger National Park in Sud Africa: a riprendere la scena sono dei turisti che si trovavano sul posto e che aveva deciso di scattare delle foto a mamma e figlio.

L’elefantessa, ad un certo punto ha cominciato a difendere il piccolo dalla raffica di scatti. Il cucciolo sembra quasi attirato dai “paparazzi” ma la mamma non è d’accordo e fa di tutto per proteggerlo dagli obiettivi indiscreti degli umani che partecipano al safari che si svolge in questo parco nazionale che si estende su di un’area di circa 20.000 km² (equivalente all’incirca a quella dello stato di Israele o del Galles).

Recentemente, il Kruger è entrato a far parte del Great Limpopo Transfrontier Park che lo unisce al Gonarezhou National Park dello Zimbabwe e al Limpopo National Park del Mozambico. Il parco appartiene alla “Kruger to Canyons Biosphere” (“Biosfera dal Kruger ai Canyon”), una zona designata dall’Unesco come Riserva Internazionale dell’Uomo e della Biosfera. Nella regione del Kruger sono stati inoltre trovati reperti che indicano la presenza umana da almeno un milione e mezzo di anni fa. L’area divenne zona protetta già a partire dal 1902. Nel 1991, Robbie Robinson divenne il direttore della South African National Parks Board e intraprese numerose azioni per modernizzare il parco. Una delle sue prime decisioni fu quella di rimuovere le staccionate che delimitavano i confini del Kruger, consentendo così agli animali di spostarsi liberamente dal Kruger alle riserve confinanti.