X-Factor, debutta a Torino la nuova giuria

Pubblicato il 25 maggio 2016 09.00 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2016 09.00

Tags:

 
X-Factor, debutta a Torino la nuova giuria

X-Factor: debutta a Torino la nuova giuria. Ai primi shooting della decima edizione del talent, dal 31 maggio al 2 giugno al Pala Alpitour – Arisa, Manuel Agnelli degli Afterhours e la popstar latina Alvaro Soler debuttano al fianco di Fedez, unico superstite del quartetto degli anni passati. Hanno invece lasciato Mika, Skin e Elio. A Torino, per le registrazioni delle selezioni in onda il prossimo settembre, anche il conduttore Alessandro Cattelan. Davanti alla nuova giuria solisti, cantautori, band e gruppi vocali selezionati nel corso dei casting. Per accedere ai Bootcamp servono almeno tre ‘sì’. Accanto alle categorie Under uomini, Under donne, Over 25, anche quest’anno sono presenti le band, che dalla scorsa edizione partecipano insieme alle formazioni vocali nella categoria Gruppi.

La grande riconferma a X-Factor è Fedez, il rapper più social d’Italia, alla sua terza edizione di X-Factor dove ha debuttato con grinta e un’eccellente strategia, portando il primo anno sui due gradini più alti del podio Lorenzo Fragola e Madh, conquistando il secondo posto lo scorso anno con il duo Urban Strangers.

“Sono felice di tornare per il terzo anno e ricominciare a lavorare con nuovi giovani talenti e nuovi compagni di banco” ha sottolineato. Produttore musicale, autore, musicista, videomaker, Fedez è riuscito a guadagnarsi la fiducia e la stima non solo del suo giovanissimo pubblico. Alla fine dello scorso anno, il suo album Pop-Hoolista ha venduto oltre 200.000 copie, certificato quattro volte disco di platino, mentre i singoli estratti hanno venduto in totale 600.000 copie. Il 6 maggio è uscito Vorrei ma non posto – in testa alle classifiche di download e streaming digitali, il singolo che anticipa l’attesissimo album di Fedez insieme a J-Ax.

In giuria torna Arisa, uno dei giudici più amati, tra le migliori voci del pop italiano, apprezzata sia dal mondo indipendente che da quello mainstream. Arisa ritroverà la sua grande empatia con i ragazzi e la capacità di saper cogliere in modo sorprendente le diverse potenzialità dei talenti. “Sono felice di ritornare a far parte della famiglia di X Factor – ha fatto notare -. Io ho una vera e propria passione per le voci ed essere un punto di riferimento e una guida per i giovani talenti che stanno cercando la propria strada è un’esperienza stimolante sia a livello professionale che umano. Mi auguro quindi di poter fare un ottimo lavoro in questa direzione e, insieme ai miei nuovi colleghi, di realizzare uno show emozionante e straordinario”.