Grande Fratello Vip, Riccardo Bossi tra i concorrenti?

Pubblicato il 4 novembre 2015 17.37 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2015 15.39

Tags: , , ,

di redazione Ladyblitz
 
Alessia Marcuzzi, dal Festivalbar al Gf. FOTO-storia HJ

R OMA – Se ancora non è chiaro chi condurrà il Grande Fratello Vip, in onda da marzo su Canale 5, quello che è certo è che il cast sarà con un fiocchi. Il settimanale Chi pubblica alcune indiscrezioni:

Dopo i nomi dell’ex calciatore Bobo Vieri e Pierre Sarkozy, figlio dell’ex presidente francese Nicolas, di Mattia Schillaci, figlio del noto calciatore, e di Elettra Lamborghini adesso è il momento di Riccardo Bossi, figlio maggiore di Umberto. A dare la notizia “Chi”: “Colpo per Mediaset – fa sapere la rivista – che per il Grande Fratello Vip ha convinto Riccardo Bossi, figlio del senatur Umberto, a partecipare come concorrente nel cast del programma”.

Non è chiaro invece chi condurrà. In gara c’è il nome di Ilary Blasi, molti danno per scontato che sarà Alessia Marcuzzi, ma si affaccia la carta Barbara D’Urso, come spiega il sito Davidemaggio.it. Il sito di gossip fornisce anche qualche gustoso retroscena:

Alessia Marcuzzi è stata categorica: “Condurrò anche quello“. Ma forse ha fatto i conti senza l’oste. Sembra, infatti, che Mediaset sia indecisa sulle sorti diGrande FratelloVIP, la versionecelebrity del reality principe della tv, che dovrebbe andare in onda il prossimo anno. Il condizionale è quanto mai d’obbligo, poichè la situazione è tutto fuorchè chiara. Inizialmente previsto dopo l’edizione appena iniziata di Grande Fratello, GF VIP sarebbe già stato spostato alla primavera (marzo). Si dice, infatti, che Magnolia non sia pronta per una nuova edizione dell’Isola dei Famosi (cosa sulla quale nutriamo seri dubbi). Al tempo stesso, visto l’esordio tiepidissimo di Grande Fratello, c’è chi ha già avanzato l’ipotesi di uno stop definitivo alla versione vip, qualora i risultati dovessero scendere al di sotto di quelli della premiere. In questo caso, si premerebbe affinchè si possa riuscire a mettere in piedi una nuova edizione dell’Isola proprio per la primavera”.