Gemma Galgani, parla la mamma di Giorgio: “È brutta e vecchia”

Pubblicato il 27 giugno 2016 11.44 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2016 15.05

Tags: , ,

 
Giorgio Manetti (Uomini e Donne): Gemma? "E' stata scorretta"

R OMA – Gemma Galgani, parla la mamma di Giorgio: “È brutta e vecchia”. Non c’è pace per la povera Gemma Galgani. Ora, a mettere bocca nella turbolenta storia tralei e Giorgio Manetti del trono Over di Uomini e Donne, ci pensa anche la mamma di lui: “È brutta e vecchia, non va bene per mio figlio” ha detto la donna, riferito a Gemma.

I gossip della storia tra Gemma e Giorgio non decidono a placarsi. A quasi un mese di distanza dalla famosa puntata del 3 giugno scorso in cui Gemma si è vista rifiutare in diretta da Giorgio dopo avergli letto una lettera che la donna conservava da tanto tempo, ci pensa la madre di Giorgio a infiammare di nuovo la questione. Per Gemma sembra non esserci mai fine. Dopo aver perso il suo amato gatto Piripicchio, adesso ha a che fare anche con le pesanti dichiarazioni della mamma di Giorgio Manetti. Come si legge su Fanpage, la signora ha raccontato la vita del figlio e si è rivolta duramente nei confronti di Gemma:

È brutta e vecchia, non va bene per mio figlio. Certo, a vederla pare proprio una donna signorile, elegante, però è troppo avanti con gli anni e Giorgio ne ha tante intorno che sono meglio si lei”.

Insomma, si sa che quando a mettere bocca è una suocera, è meglio defilarsi. Se poi si pensa che Giorgio vive ancora con sua madre, la questione si fa ancora più spinosa. Si legge su Fanpage:

“La convivenza tra madre e figlio va bene, anche se Giorgio non ha mai avuto una vita facile. Era il titolare di una ditta di macchinette per caffè, ma gli affari sono andati male. Come se non bastasse, ci si è messo di mezzo anche il grave lutto che ha colpito entrambi nel 2003, con la morte del padre per un tumore ai polmoni. Il sogno del padre di Giorgio era quello di vederlo realizzato come barbiere, proseguendo l’attività di famiglia, ma Giorgio decise giovanissimo di cercare fortuna negli Stati Uniti. Il giramondo che affianca i manager è riuscito ad avere una vita piena e appagante anche grazie al coraggio che lo ha portato a decisioni anche drastiche, come lasciare la famiglia giovanissimo”.