Claudia Galanti choc: Ho pensato al suicidio dopo morte Indila

Pubblicato il 11 gennaio 2016 12.50 | Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2016 12.50

Tags:

 
Claudia Galanti choc: Ho pensato al suicidio dopo morte Indila

R OMA – Claudia Galanti racconta della piccola Indila, la sua figlia morta neonata l’anno scorso. Ne ha parlato con Silvia Toffanin a Verissimo, su Canale 5. La Galanti racconta: “Ogni notte, quando vado a letto, i sensi di colpa mi mangiano il cervello. Penso che, forse, se ci fossi stata, avrei potuto fare qualcosa. Ma è normale che una madre pensi così”.

“Il mese di dicembre è stato molto difficile dal punto di vista emotivo. Ho deciso di interrompere la terapia e non prendere più medicine perché voglio farcela da sola. La cura per la depressione va presa per un periodo determinato ed io non voglio andare avanti oltre”.

Sempre a causa della depressione le è ricapitato di pensare al suicidio: “Non è un momento felice della mia vita, ma ovviamente non lo farei mai””. E anche l’idea di un’eventuale nuova gravidanza non la fa sentire meglio: “Sì, ci penso ma mi vengono strane idee. Ti resta un trauma. Una prossima gravidanza la vivrò sicuramente male, con molte paure”.

La piccola Indila Carolina era morta per un’infezione batterica, il 2 dicembre 2014, a Parigi, mentre la madre si trovava in vacanza a Dubai. La grave perdita aveva portato Claudia Galanti a un profondo stato di depressione che la hanno indotta a ricorrere a una cura specifica.