Braccialetti Rossi news, già in progetto la quarta stagione

Pubblicato il 12 ottobre 2016 09.07 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2016 16.15

Tags:

 
Braccialetti Rossi news, già in progetto la quarta stagione

R OMA – Braccialetti Rossi, già in progetto la quarta stagione. Non è ancora partita la terza stagione di Braccialetti Rossi che già si lavora alla quarta, la serie che racconta le emozionanti e commoventi storie del gruppo di ragazzi che, uniti dall’amicizia e dal coraggio, affronteranno insieme la malattia, trovando l’uno nell’altro lo stimolo per andare avanti. Otto prime serate in onda su Rai1 da domenica 16 ottobre in prima serata. A confermalo il produttore il produttore Carlo Degli Esposti che, interpellato dai cronisti, nel corso della presentazione a Viale Mazzini alla presenza del cast, del direttore di Rai1 Andrea Fabiano e del capo di Rai Fiction Eleonora Andreatta, ha risposto: “la quarta serie la stiamo scrivendo”.

Degli Esposti ha tra l’altro raccontato che oggi davanti agli studi Rai sono presenti ragazzi provenienti da ogni regione d’Italia per incontrare i loro beniamini, ”alcuni hanno viaggiato di notte e si sono accampati qui fuori dalle 6 di mattina. Oggi pomeriggio dalle 15 è in programma un incontro del cast con i fan. Sarà proiettata anche la prima puntata”. Degli Esposti ha quindi spiegato che le puntate previste erano sei, ma sono diventate otto per via della potenza della storia: “Braccialetti è diventato un evento per l’affetto dei giovani. Non appena è andato in onda hanno forzato la famiglia per metterla tutta davanti alla tv”.

Braccialetti rossi è una serie televisiva italiana, versione italiana della serie catalana Polseres vermelles, in onda su Rai 1 dal 26 gennaio 2014. La storia è ispirata alla vita dello scrittore spagnolo Albert Espinosa che, malato di tumore per dieci anni, è riuscito a guarire e a raccontare poi la sua esperienza in un libro. In Italia la serie ha avuto un grande successo, ottenendo sempre ascolti molto alti. Probabilmente così sarà anche per le edizioni a venire.