Barbara d’Urso: “Matteo Renzi mi stima e si fida”

Pubblicato il 25 maggio 2016 12.20 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2016 12.22

Tags: ,

 
Barbara d'Urso: Simona Ventura al GF vip? "Stiamo..."

Barbara d’Urso parla del suo presente e del suo futuro in tv e del suo rapporto con il premier Matteo Renzi (spesso ospite nelle sue trasmissioni) in un’intervista esclusiva al settimanale ‘Oggi’. Sul Grande Fratello Vip, che sembra conteso con Simona Ventura, dice: “Stiamo decidendo tutti insieme”. E sul possibile cambio a Domenica Live afferma: “Pomeriggio 5 e Domenica Live sono MIE, non intendo cambiare nulla. Se un giorno dovesse esserci un cambiamento lo avrò deciso io”. E la possibile aggiunta ai suoi tanti impegni del GF Vip? “Potrei fare anche otto trasmissioni insieme, ferma non ci so stare“.

Parlando della sua fedeltà a Mediaset Barbara d’Urso dice: “Chissà… Fino a dicembre sono qui poi scade il mio contratto e si vedrà. In questo periodo sono un po’ come Ulisse, che ha bisogno di esser legata per non cedere al canto delle sirene; un canto meraviglioso: “Vienii, ‘sta casa spiett’attéé (canta, ndr). Questa è la mia casa, ma le case si possono anche cambiare”. Per il ritorno di Simona Ventura? “Assolutamente no. Non mi sento affatto insidiata, proprio per nulla. Mi occupo solo del mio lavoro e del mio rapporto con l’azienda. E so perfettamente che i dirigenti vorrebbero invecchiassi con loro in tv”.

Barbara d’Urso commenta anche la nuova direzione delle terza rete Rai (“Daria Bignardi, è sveglia, la versione pop dei radical chic. Chi ha fatto tanta televisione ha gli strumenti per dirigere una rete. Prima o poi potrei anche io”). Nell’intervista c’è spazio anche per il suo rapporto con il premier Renzi: “Do del tu a tutti. È una sorta di retaggio comunista di quando ero piccola. I comunisti si danno del tu tra loro. Renzi si autoinvita? Manda un sms e chiede: ‘mi ospiti’? Lui è un ragazzo scaltro e sa che da me becca tre-quattro milioni di persone che non guardano i talk la sera. Mi stima e si fida, sa che non gli farei mai imboscate. Mi accusavano di essere prona nelle interviste a Berlusconi, ora mi accusano di esserlo con Renzi. La verità è che sono morbida con tutti”. (Ansa).