Luiz Adriano: chi è Camilla, moglie del calciatore

Pubblicato il 26 gennaio 2016 20.04 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2016 11.34

Tags:

 
Luiz Adriano: chi è Camilla, moglie del calciatore

R OMA – Luiz Adriano: chi è Camilla, moglie del calciatore. E pensare che lui, arrivato in estate, fino a pochi giorni fa era di fatto stato ceduto, poi saltò tutto. Per questo il calciatore brasiliano resterà a Milano, salvo clamorosi ripensamenti, almeno fino a giugno. Ma chi è la moglie del calciatore del Milan? Si chiama Camilla e ama Milano, soprattutto per via dello shopping, una cosa che la accomuna con molte mogli di calciatori rossoneri.

Ne parla lo stesso Luiz Adriano sul sito del Milan: “Luiz Adriano fuori dal campo é identico di quello che gioca. Mi piace trascorrere il mio tempo libero con la famiglia. Vado a fare la spesa, faccio shopping con mia moglie, vado a prendere i miei figli a scuola, faccio le cose di una persona normale. Al 99% é stata mia moglie ad insistere per venire qui in Italia. Mi diceva che chi gioca in Serie A vuole dire che é un giocatore di talento e ringrazio che abbia insistito per convincermi in questa decisione. La musica mi piace, l’ascolto in ogni momento. Mi piacciono vari generi come l’Hip Hop ad esempio. Anche con i miei figli ascoltiamo spesso di tutto e anche quando viaggio la musica é una compagnia indispensabile”.

Quindi prosegue: “Se non avessi fatto il calciatore, non so veramente cosa avrei fatto nella mia vita. Un buon attaccante deve fare tanti gol per essere definito in questa maniera. Quando terminerò la carriera voglio passare del tempo con la mia famiglia, viaggiare e trascorrere tanto tempo con mia moglie. Un attore che potrebbe interpretarmi in un film? Will Smith. Il mio piatto preferito é riso con fagioli, carne e uova all’occhio di bue. In Italia ci sono sei-sette squadre che possono vincere il campionato, mentre negli altri ce ne sono due-tre. I miei idoli da bambino erano Ronaldo e Romario. La Selecao é il calcio, rappresenta questo sport in giro per il mondo. É un sogno giocare con la nazionale maggiore brasiliana. É un emozione indescrivibile, la più grande che un giocatore puoi sentire dentro di se ed é onore giocarci”.