Viagra? “Protegge da infarto e insufficienza cardiaca”

Pubblicato il 16 giugno 2016 10.30 | Ultimo aggiornamento: 16 giugno 2016 10.26

Tags:

 
Viagra? "Protegge da infarto e insufficienza cardiaca"

L ONDRA – Il viagra fa bene al cuore. Strano ma vero, la pillola blu proteggerebbe dal rischio di infarto e di insufficienza cardiaca. E’ quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Università di Manchester, nel Regno Unito, in uno studio finanziato dalla British Hearth Foundation.

Lo studio condotto su seimila pazienti diabetici che hanno assunto il viagra contro la disfunzione erettile ha svelato le potenzialità di questo farmaco sul cuore. In particolare i ricercatori hanno osservato che la cosiddetta pillola blu rilassa le cellule muscolari dei vasi sanguigni che irrorano il pene, permettendo al sangue di fluire anche in quell’area.

Questo aumento del flusso sanguigno incrementa le probabilità di ottenere un’erezione, ma anche di rilassare i vasi sanguigni in modo da prevenire i danni alle cellule del cuore. Il merito, secondo gli esperti, sarebbe di un ingrediente chiave del viagra, noto come PDE5i: è questa sostanza che stimola il rilassamento dei vasi sanguigni.

 

La notizia arriva a pochi giorni da un’altra scoperta che riguarda il viagra: la pillola dell’amore, infatti, di recente è stata assolta dal legame con il melanoma. Uno studio della London School of Hygiene & Tropical Medicine ha infatti mostrato come gli uomini che hanno assunto sildenafil (viagra), il tadalafil o il vardenafil hanno solo avuto un leggero aumento del rischio di melanoma rispetto a un gruppo di controllo, lieve aumento che sembra essere spiegato da una maggiore esposizione al sole. I ricercatori hanno infatti scoperto che gli uomini che avevano assunto PDE5 avevano un rischio elevato di cheratosi solare, una lesione cutanea, anche prima di aver ricevuto iniziato a prendere il farmaco contro la disfunzione erettile.