Tumori, una vitamina può abbassare il rischio

Pubblicato il 18 aprile 2017 09.00 | Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2017 15.45

Tags: ,

 
Tumori, una vitamina può abbassare il rischio

U na vitamina in grado di ridurre il rischio cancro: secondo uno studio condotto dalla Creighton University la vitamina D sarebbe in grado di allontanare il tumore.

 

I ricercatori hanno monitorato per quattro anni un gruppo di 2.300 donne in menopausa, esaminando tutti gli effetti provocati dall’assunzione di vitamina D, e scoprendo che chi la assume ha un rischio di ammalarsi di cancro ridotto del 67 per cento, in media.

Secondo la professoressa Joan Lapple, principale autrice dello studio, “questa ricerca fornisce la prova che alte concentrazioni di vitamina D nel sangue, insieme al calcio, possano diminuire il rischio di cancro”.

Spiega Wall Street Italia: 

Uno studio che conferma precedenti ricerche secondo cui la maggior parte dei tumori si sono verificati in soggetti con un livello nel sangue di vitamina D tra 10 e 40 ng/mL mente il livello ottimale di protezione dalla malattia è stati identificato tra 40 e 60 ng/mL. Un altro studio del 2015 ha messo in luce come sulle donne con concentrazione di vitamina D di almeno 30 ng/mIl il rischio di cancro al colon-retto si era abbassato del 55% rispetto a quelle che avevano nel sangue un livello della vitamina sotto i 18 ng/mL-.

Oltre agli integratori, la vitamina D è naturalmente presente nei pesce grassi (come salmone, aringa e sgombro), nel tuorlo d’uovo e nel fegato, ma soprattutto nel sole.