Tumori, chi è sposato può guarire più facilmente

Pubblicato il 31 maggio 2016 09.00 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2016 13.46

Tags:

 
Tumori, chi è sposato può guarire più facilmente

L OS ANGELES – Tumori, chi è sposato ha più probabilità di guarire dalla malattia. Anche la vita di coppia protegge dal cancro, dice uno studio americano, condotto dall’Istituto di prevenzione del cancro della California.

Non è la prima volta che si sottolineano i benefici dell’essere sposati per la salute, ma questo studio ha il pregio di essere stato condotto su un campione molto vasto (800mila persone) e di distinguere tra il valore di aiuto offerto dalla condizione economica (migliore in una coppia con due redditi) e il valore della compagnia. E dalle conclusioni emerge che il fattore umano, della compagnia, è fondamentale.

Spiega Serena Zoli sull’Huffington Post:

Le cifre sono impressionanti: nelle persone che avevano avuto una diagnosi di tumore invasivo tra il 2000 e il 2009, seguite fino al 2012, è risultato che per i non sposati la percentuale di morte era più alta del 27 per cento tra gli uomini e del 19 per cento tra le donne. «Questi risultati vanno approfonditi di modo che in futuro i malati single possano ricevere speciali interventi volti a innalzare le loro possibilità di sopravvivenza. Le implicazioni della ricerca chiamano in causa le politiche di salute pubblica», commenta un’altra ricercatrice, Maria Elena Martinez, dell’Università di California a San Diego. Anche perché negli Stati Uniti (ma probabilmente anche da noi) aumentano le persone non sposate, cifre che vanno ad aggiungersi a un crescente numero di casi di cancro dovuto all’invecchiamento della popolazione. «Intanto gli oncologi che hanno in cura malati soli dovrebbero chiedere loro se c’è qualcuno nel giro delle loro conoscenze che possa dar loro un supporto sia fisico sia emotivo», commenta la dottoressa Gomez.