Stress da lavoro, 13 “antidoti” per combatterlo

Pubblicato il 8 maggio 2015 10.55 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2015 10.55

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Stress da lavoro, 13 "antidoti" per combatterlo

R OMA – E’ una delle prime malattie da lavoro, causa di 6 assenze su 10, e ogni anno costa, in Italia, 3 miliardi di euro. Parliamo dello stress, che nel nostro Paese colpisce un lavoratore su quattro.

A causarlo sono soprattutto tre tipi di difficoltà: il carico eccessivo di lavoro, trasferimenti o cambi di mansione e problemi nel conciliare il lavoro con la famiglia.

Per contrastare questa vera e propria “piaga” la Federazione delle aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso) ha stilato un elenco di 13 “fattori antistress”, ‘condizioni del benessere’ che più influenza lo stato dei lavorotori. Conoscerli può aiutare a superare lo stress da lavoro in azienda o in qualunque altro posto di laovoro.

  1. Abilità
  2. Capacità di utilizzo delle proprie risorse
  3. Soddisfazione lavorativa
  4. Capacità di fronteggiare gli eventi avversi
  5. Chiarezza di ruolo
  6. Condivisione degli obiettivi
  7. Senso di comunità
  8. Autodeterminazione
  9. Identificazione organizzativa
  10. Influenza dell’azienda sulle motivazioni rispetto agli obiettivi
  11. Riconoscimento professionale
  12. Capacità di conciliare vita lavorativa e privata
  13. Tendenza ad evitare le criticità