Smog in città, rischio infarto anche per i giovanissimi

Pubblicato il 1 settembre 2015 15.00 | Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2015 13.37

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Smog in città, rischio infarto anche per i giovanissimi

R ACOVIA – Lo smog in città danneggia il cuore anche nei giovani e giovanissimi, aumentando il rischio di infarto. E’ la drammatica scoperta fatta da uno studio condotto in Polonia alla Jagiellonian University di Cracovia.

Gli scienziati hanno scoperto che già a sedici anni chi vive in città inquinate mostra i primi segni degli effetti dello smog sulla salute del cuore, aumentando i rischi di attacco cardiaco.

I ricercatori hanno esaminato oltre 800 giovani tra 16 e 22 anni di Cracovia e Lublino, due grandi città polacche abbastanza simili tra loro ma con la prima che ha il doppio dei livelli di polveri sottili e altri inquinanti rispetto all’altra.

Ai ragazzi sono stati misurati i livelli nel sangue di diverse proteine che indicano un’infiammazione in corso, trovando valori sensibilmente più alti nei giovani che vivono nella città con più smog, con quelli obesi che hanno mostrato i livelli più alti.

 

Questi risultati, sottolineano i ricercatori, dimostrano che vivere in città molto inquinate può avere un impatto sul rischio cardiovascolare anche in età precoce, attraverso una infiammazione cronica.