Sinusite da candida. La dieta per evitarla

Pubblicato il 18 luglio 2016 16.00 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2016 15.37

Tags: ,

 

M ILANO – Sinusite da candida. Non sapete cos’è? I sintomi sono piuttosto comuni: tosse, mal di testa, mal di gola, febbre, naso chiuso. Ebbene questi sintomi della sinusite potrebbero essere causati dalla candida.

Ma che cos’è esattamente la candida? Come spiega il sito Sostenitori delle Forze dell’ordine, si tratta di un

lievito che sotto alcune circostanze si trasforma in un fungo nocivo che si diffonde velocemente in tutto il corpo arrivano persino fino ai polmoni e al cervello e le cui tossine prodotte entrano nel flusso sanguigno.

Uno studio della prestigiosa Mayo Clinic ha rilevato in un campione di 210 pazienti con sinusite cronica che il 96% di loro aveva il fungo nel muco.

I ricercatori hanno concluso che le comuni ipotesi sulla sinusite cronica sono sbagliate. Sono effettivamente causate dalla reazione dell’organismo ai funghi patogeni. Coloro che mostrano una maggiore sensibilità a funghi (ad esempio, coloro che soffrono di candidosi), la presenza di cellule fungine nella cavità nasale innesca una risposta immunitaria che porta a irritazione, infiammazione, e sinusite.

Naturalmente, questo significa che il solito metodo di trattamento sinusite cronica è anche sbagliato, ora sappiamo che le infezioni croniche sono in realtà infezioni del seno nasale a causa di funghi. Per cui il trattamento con antibiotici, sebbene possa dare sollievo in caso di sinusite acuta, in realtà peggiora la sinusite cronica.

Ma che cosa causa la candida e quindi la sinusite?

Zuccheri e farine raffinate, cibi contenenti lievito, eccessivo consumo di latticini, medicinali, antibiotici e vaccini, bevande alcoliche e zuccherate, stress.

 

Ecco allora la dieta contro la candida: ridurre drasticamente gli zuccheri e i cibi contenenti lievito, oltre che alcool e bevande zuccherate o fermentate (compresi aceto e vino).