Sigarette elettroniche “minano sistema immunitario della bocca”

Pubblicato il 29 giugno 2016 13.00 | Ultimo aggiornamento: 29 giugno 2016 12.30

Tags:

 
Sigarette elettroniche "minano sistema immunitario della bocca"

N EW YORK – Le sigarette elettroniche “aumentano il rischio di infezioni danneggiando centinaia di geni del sistema immunitario”: è l’allarme lanciato da uno studio dell’Università della Nord Carolina, secondo cui fumare le e-cig farebbe male soprattutto alle vie aeree e alla gola.

Secondo i risultati della ricerca, il dispositivo elettronico creato per combattere la dipendenza dal fumo altererebbe centinaia di geni che controllano il sistema immunitario del tratto respiratorio superiore (gola, bocca, naso). In particolare fumare queste sigarette ridurrebbe del 50 per cento l’espressione di geni importanti per la risposta immunitaria delle cellule epiteliali di bocca, gola e polmoni.

Certo, svapare non è associato a malattie gravi come il tumore, l’enfisema o la broncopneumopatia cronica ostruttiva, ma non è certo innocuo.

Come ha spiegato la professoressa Ilona Jaspers, della University of North Carolina, “onestamente non sappiamo ad oggi quali siano gli effetti a lungo termine della sigaretta elettronica sulla salute. Io sospetto che gli effetti non saranno gli stessi delle sigarette normali”.

Tuttavia cambiando i geni delle cellule epiteliali del tratto respiratorio le e-cig influenzano negativamente la risposta del sistema immunitario, esponendo l’organismo ad un maggiore rischio di infezioni, virus ed infiammazioni. 

I ricercatori hanno scoperto che i vapori delle sigarette elettroniche possono indebolire soprattutto il meccanismo di difesa naturale della cavità orale, diminuendo i livelli di un antiossidante importante, il  glutatione.