Seno, per proteggerlo meglio lavare poco il reggiseno

Pubblicato il 20 maggio 2015 17.00 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2015 16.29

Tags:

di redazione Ladyblitz
 

N EW YORK – Se volete proteggere il vostro seno e mantenerlo sano non lavate troppo spesso i vostri reggiseni. Sembrerà strano, inspiegabile, ma uno studio americano condotto al Good Housekeeping Institute, centro che si occupa di testare prodotti per i consumatori, rivela che i reggiseni lavati troppo spesso perdono elasticità e sostengono male il seno, danneggiandolo. L’ideale, secondo gli esperti, è lavare il reggiseno una volta ogni dieci giorni.

Molto, ammettono gli esperti, dipende anche dall’utilizzo che si fa del reggiseno: c’è chi usa spesso quello sportivo in cui suda e molto poco quello di pizzo che, spesso, viene lasciato in fondo al cassetto. Lexie Sachs, esperta di tessuti e autrice dello studio, sostiene che si dovrebbero avere diversi reggiseni e cambiarli per evitare di stressare l’elastico nel tempo, ma indossare lo stesso reggiseno per due giorni di fila non è un problema. 

Toglierlo la notte dovrebbe consentire al reggiseno di recuperare la sua forma e la sua elasticità. Ma se questo non dovesse succedere in 8 o 12 ore aspettare un giorno più non farà una grande differenza, sostiene Sachs. L’esperta consiglia inoltre come lavare correttamente il reggiseno evitando di danneggiarlo: innanzitutto controllare l’etichetta e, se si usa la lavatrice, selezionare il lavaggio più delicato. E’ buona norma utilizzare il sacchetto di stoffa speciale appositamente studiato per evitare che il reggiseno subisca danni durante il lavaggio e, infine, lasciare il reggiseno ad asciugare all’aria aperta, evitando l’asciugatrice o il phon. Ultima raccomandazione di Sachs è di conservare bene i reggiseni nel cassetto: non schiacciarli gli uni contro gli altri a casaccio, ma piegarli bene come fanno nei negozi di lingerie.