Sclerosi multipla, un farmaco potrebbe fermarla