Sanità mentale, benessere fisico e società malata

Pubblicato il 30 novembre 2012 08.08 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2012 08.08

Tags: , , ,

 

dAntonio De Luca

Sani mentalmente: come si fa a esserlo se la società è malata? Sono i tanti interrogativi che oggi ci vengono posti e che rappresentano la base della igiene mentale.

I latini dicevano mens sana in corpore sano. Effettivamente sul benessere mentale influisce tutto l’organismo. Sanità mentale e benessere fisico camminano di pari passo.

Oggi è sempre più difficile trovare un equilibrio tra la mente e il corpo. Infatti in una società malata, dove gli impulsi negativi sono tanti, è difficile raggiungere questi risultati, fare una vita sana, rispettare determinate regole diventa sempre un problema. L’alimentazione, lo sport, il riposo fisico e mentale, sono gli elementi necessari per un regime di vita sano ed equilibrato. Sono fattori che ci aiutano anche nella vita di relazione, anche l’ambiente in cui viviamo, in particolare quello familiare, che ci permette di vivere in uno stato di benessere fisico. Benessere significa: potenziamento dei fattori utili alla salute, cioè allontanamento dei fattori causali e di rischio.

La medicina preventiva oggi è importante per evitare alcuni stadi morbosi, divenendo elemento essenziale per lo star bene. Infatti il motto di alcuni autori in campo clinico è: “meglio prevenire che curare” .

Antonio De Luca è medico legale, medico del lavoro e docente universitario “Università di Roma”